TRU-SPEC "XTREME" Combat shirt & pants


 

TRU SPEC non ha bisogno di presentazioni. Possiamo dire che si tratta di una casa Leader internazionale nello sviluppo e produzione di uniformi da combattimento e servizio per le forze armate statunitensi e di molti altri stati mondiali tra cui anche l’Italia.

 

TRU SPEC needs no introduction. We can say that it is one of the most known manufacturer of combat uniforms for the U.S. Army and of many other countries worldwide including Italy.

 

 

 TRU SPEC ci ha fornito uno dei capi di abbigliamento di punta, al fine di essere testato da specialisti del settore militare del nostro Esercito.

ASC si è fatto “tramite” tra l’azienda americana ed i professionisti appartenenti ad un reparto dell'Esercito Italiano molto specializzato  che hanno messo a dura prova l’equipaggiamento fornito, prima in Italia e, poi, direttamente in area operativa (Afghanistan, per la precisione).

L’equipaggiamento oggetto del test è composto dai pantaloni e dalla Combat Shirt della linea “Tru Xtreme®” in mimetismo “Multicam”.

Entrambi i capi sono realizzati utilizzando anche tessuto che TRU SPEC chiama “SUPERFABRIC®”.

E’ impiegato per la costruzione delle toppe di rinforzo in corrispondenza dei gomiti della Combat Shirt e delle ginocchia dei pantaloni. Il resistente tessuto è realizzato mediante un processo che prevede lo stampaggio con inserimento nella trama di placche di rinforzo polimeriche circolari del diametro di due millimetri, poste a un millimetro l’una dall’altra, secondo uno schema battezzato “ 2/1”.

Tale struttura dovrebbe incrementare la resistenza all’abrasione del tessuto di base pur conferendo al tessuto un giusto grado di flessibilità.

Il  Superfabric ®  ha superato i test ASTM D3884. Il tessuto è stato sottoposto a stress da frizione con mille cicli di “ruota tipo H18”, appesantita con mille grammi di massa.

Il Taber Test prevede ruota un minimo di 600 cicli con ruota H18, appesantita con 1000g.

Il tessuto Superfabric ® pesa 520 g/m2 ed ha una resistenza allo strappo pari a 42 Newton.

 

 TRU SPEC  provided us a complhete suite in order to be tested by army specialists of Italian Army.
And we gave it to Italian Army specilized soldiers  to be tested in Italy and, than, in hot areas (Afghanistan , to be precise).
The equipment tested consists of trousers and shirts from the Combat line "TRU XTREME ®" in "Multicam" camo.
Suite is produced using  the new TRU SPEC "Superfabric ®".
It 's used for the construction of the reinforcement patches at the elbows and knees of the Combat Shirt and Pants. The durable fabric is made moulding into tissue some reinforced polymer circular plaques of two millimeters diameter, placed a millimeter from each other, according to a scheme called "2 / 1".
This structure should increase the abrasion resistance of the base fabric while giving the fabric a fair degree of flexibility.
The Superfabric ® has been tested to ASTM D3884. The tissue was subjected to stresses caused by friction with a thousand rounds of "wheel type H18", weighed down with a thousand grams charge.
The Taber test wheel provides a minimum of 600 cycles with H18 wheel, with a weighted 1000g.
The fabric weighs 520 g/m2 and Superfabric ® has a tensile strength of 42 Newtons.

 

 

Le foto sotto sono state scattate in Afghanistan dal personale che ha testato i prodotti di questa recensione.

 

The pictures below have been done in Afghanistan by the operators who have tested these products.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I PANTALONI:

Sono realizzati con tessuto misto cotone/nylon al 50%, in colorazione MULTICAM. Si tratta di un tessuto ampiamente collaudato sul campo che, anche dopo intenso e gravoso utilizzo non ha manifestato segni di cedimento.

 

 

THROUSERS
They are made with cotton / nylon 50%  mix, in MULTICAM camouflage. This fabric has been extensively field-proven.

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel pantalone troviamo tre etichette. Una riporta il logo dell’azienda produttrice, una le taglie e una riportante le caratteristiche del tessuto e i consigli per il lavaggio.

I pantaloni sono dotati giro vita elasticizzato secondo lo schema, già testato nella recensione dei pantaloni della serie 24-7 passata. A parere di chi scrive, si tratta di un’ottima soluzione.

La chiusura anteriore è  costituita da bottone a pressione, riportante logo della TRU SPEC, materiale a strappo tipo Velcro e, in corrispondenza della patta, da una cerniera in metallo rigorosamente YKK la quale, però, ha la linguetta sottodimensionata rispetto alle necessità di un pantalone “operativo”, specie se chi li indossa utilizza guanti.

Allo scopo, ho rimediato inserendo uno spezzone di paracord nella asola della linguetta.

Intorno al giro vita, vi sono sette  passanti che consentono l’utilizzo di qualsiasi cintura tattica con altezza  massima di cinque centimetri.

Sempre davanti, ci sono due ampie tasche a taglio obliquo. Sono agevolmente raggiungibili anche calzando guanti.

All’interno, vi è una ulteriore tasca più piccola, utile per lo stivaggio di oggetti come un attrezzo multiuso o una torcia tattica di media grandezza.

 

There are thre labels. The first shows the logo of the producer; the second one shows size; the third one reprts cleaning reccomendations.

The pants have elastic waist according to the already scheme of 24-7  series we have already tested here on ASC. In the opinion of the writer, this is an excellent solution.

The front closure consists of snap button, showing TRU SPEC logo, material type Velcro pull and a  YKK metal zip which, however, has the tab undersized if we consider  the need for soldiers especially if they uses gloves.
To do this, I remedied by inserting a piece of paracord loop to the zip.
Around the waist, there are seven belt loops allowing the use of any tactical belt with a maximum height of five centimeters.
Always before, there are two large pockets cut obliquely. They are easily accessible even wearing gloves.
Inside, there is an additional smaller pocket, useful for storage of items such as a multi-purpose tool or a medium-sized tactical flashlight.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

All’altezza delle cosce, vi sono le classiche ampie tasche “cargo” a soffietto, al cui interno vi è un ulteriore scomparto che permette lo stivaggio di materiali come caricatori per armi fino al calibro 7.62 NATO, oppure kit di medicazione e garze.

La chiusura e realizzata mediante una patta che si fissa alla tasca grazie a inserti in Velcro che, però,  con tasche piene o in posizione seduta non garantiscono una perfetta chiusura

Sotto la tasca “cargo” vi un ulteriore vano, accessibile tramite una cerniera marca KKF la quale consente l’accesso alla tasca stessa se l’operatore è, per esempio, in posizione seduta. In tale vano possono essere inseriti documenti o “carichi” di spessore ridotto.

 

At the height of the thighs, there are classic "cargo"  pockets, with an additional compartment inside, allowing storage of materials such as magazines for weapons up to the caliber 7.62 NATO or Medical Kits.
The pockets are closed by a flap that attaches to it by Velcro inserts. But, if pockets are full of objects, expecially in sitting position, flp does not guarantee a perfect seal.
Under the "cargo" pocket, there is room, accessible via a KKF branded zipper which allows access to it if the operator is, for example, in a sitting position. In this compartment You can insert documents or "loads" of reduced thickness.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vi è, anche una tasca nella quale può essere inserito, a titolo di esempio, un caricatore per pistola. Sopra quest’ultima tasca, vi è un occhiello utile per assicuravi mediante cordino o moschettone gli oggetti contenuti nelle tasche.

 

There is even a pocket inside which it can be stored a magazine for the gun. Above this pocket, there is a loop useful for secure objects inside the pocket.

 

 

 

 

 

 

Le due tasche posteriori sono nello standard Tru Spec: collaudate e garantite!

 

The two rear pockets are in the Tru Spec standard: tested and guaranteed!

 

 

 

 

 

 

 

All’altezza dei polpacci, ci sono altre due taschine.

L’uso sul campo ha dimostrato che dette due tasche sono realizzate male:  sono posizionate troppo in alto e troppo all’indietro. Di conseguenza, quando sono piene, risultano scomode e rendono difficoltosi i movimenti quando ci si mette in ginocchio oppure si piegano le gambe per salire e scendere dai veicoli.

Al loro interno, infine, manca una banda elastica per assicurare i materiali eventualmente stivati, come, per esempio, Cyalume.

 

At the height of the calf, there are two other pockets.
The field use has shown that these two pockets are positioned too high and too far on the back. Consequently, when they are full, they are uncomfortable and make it difficult movements when the soldier keels down, or going up or down from vehicles.
Inside them, there is no elastic strap to secure the materials such as, for example, Cyalume.

 

 

 

Il cavallo e l’area corrispondente alle natiche, sono rinforzati da un secondo strato di tessuto.

Le toppe in Superfabric in corrispondenza delle ginocchia, sono accessibili tramite un’apertura tramite la quale è possibile inserire pannelli di rinforzo o di materiale antiurto.

Queste, così come le analoghe toppe sulla combat shirt, hanno accusato problemi di resistenza delle cuciture che uniscono il tessuto “Superfabric” al tessuto base dei capi. L’inconveniente, manifestatosi in area operativa, è stato sistemato utilizzando il filo rinforzato prelevato dall’anima del paracord.

 

The crotche and the back of pants are reinforced by a second layer of fabric.

The Superfabric patches at the knees, are accessible via an opening through which you can insert panels of impact-resistant material.
As well as similar in the combat shirt patches, we dtected resistance problems to seams connecting the "Superfabric"  patches. The problems, detected during a mission in Afghanistan, has been solved using nylon reinforced wire taken from a paracord.

 

 

 

 

 

 

 

Giunti al termine della gamba, troviamo una cerniera che permette di allargare il pantalone.

Anche qui è utilizzata una cerniera sottodimensionata rispetto alle esigenze di un operatore che calza guanti. Una reticella ubicata sotto la patta previene l’entrata di materiali sotto il pantalone.

Un nastro elastico dotato di asole e bottoni, consente di regolare l’ampiezza dell’estremità della gamba, anche con questa inserita nello stivaletto.

Tale sistema può rivelarsi meno fastidioso e più pratico del diffuso laccio.

 

 

At the end of the leg, there is a hinge that allows you to expand pants.
Also here, there is a zip undersized if we consider an operator that fits gloves. 

A net located under the flap prevents the entry of materials under the pants.
An elastic band with buttonholes and buttons, allows you to adjust the width of the top of the leg, even with this inserted into the boot.
This system may be less annoying and more practical common string.

 

 

 

 

 

 

 

LA COMBAT SHIRT.

La Combat Shirt TRU XTreme® è un capo studiato per incrementare il comfort dell’operatore che debba indossare anche il corpetto antiproiettile. Allo scopo, sono utilizzati tessuti leggeri, traspiranti e di rapida asciugatura.

Le maniche e la porzione superiore della schiena sono realizzate con leggero ma resistente tessuto misto nylon/cotone al 50% , tipo rip-stop e colorazione Multicam.

Le spalle sono prive di cuciture, la qual cosa riduce il rischio di procurarsi fastidiose abrasioni da contatto, sotto la pressione o il peso degli equipaggiamenti.

 

 

THE COMBAT SHIRT.


The TRU Combat Shirt Xtreme ® is designed to increase operator comfort, which should also wear the bulletproof vest. To do this, light fabrics are used, breathable and quick drying.
The sleeves and upper back are made of lightweight yet durable blend fabric Nylon / 50% cotton, type rip-stop color and Multicam.
The shoulders are free of seams, which would reduce the risk of annoying the soldier with abrasions from contact, under pressure or weight equipment.

 

 

 

Il colletto è fatto alla “coreana”. E’ morbido e protegge il collo dallo sfregamento degli spallacci di corpetti antiproiettile o cinghie delle armi o di altri materiali.

E’ chiuso da una cerniera di dimensioni contenute che non dà fastidio. Addirittura, una piccolissima patta copre e protegge il cursore della cerniera quanto il colletto è completamente chiuso, impedendo il contatto diretto con la parte inferiore del collo o del mento dell’operatore.

All’interno troviamo, stampigliati direttamente sul tessuto, i dati tecnici del capo

 

The collar is made to the "Korean" way. It is soft and protects the neck from the rubbing of the shoulder straps of body armor or weapons or other material.
It is closed by a zipper. Even a small flap covers and protects the zipper slider as the collar is completely closed, preventing direct contact with the underside of the neck or chin operator.
The interior features, stamped directly onto the fabric, the technical data of the shirt.

 

 

 

 

 

Sulle maniche, vi sono tasche omerali di medie dimensioni con ottima inclinazione per poter estrarre i materiali contenuti, con Combat Shirt indossata.

Possono contenere un pacchetto di Garza Compressiva, oppure un C.A.T e un paio di guanti in nitrile, materiali indispensabili per un primo soccorso in zone di operazione

Anche nel caso delle tasche omerali, come per le tasche cargo dei pantaloni, troviamo una seconda tasca sottostante la cui chiusura è garantita da una cerniera KKF di piccole dimensioni.

Sulle maniche vi sono anche passanti in standard Molle, utili per l’ancoraggio di strumentazioni “touch-screen” oppure di tasche porta-documenti o accessori.

 

 

On the sleeves, there are pockets of medium size with excellent humeral angle to pull the material contained, with Combat Shirt worn.

It can contain a package of gauze, either by a CAT and a pair of nitrile gloves, are indispensable materials for first aid in areas of operation.
Even in the case of humeral pockets, like the cargo pockets of his pants, we find a second pocket below the closing of which is guaranteed by a  KKF small zip.
On the sleeves, there are loops in the standard springs, useful for anchoring "touch screen" devices or pockets for documents and accessories.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I polsini sono chiusi da patte con striscia in Velcro di ottima tenuta e di facile chiusura e apertura anche con guanti calzati

La zona del busto è realizzata in tessuto “Cordura Baselayer” in colorazione TAN.

Si tratta di una mescola altamente traspirante composta al 60% da cotone e al 40% da nylon resistente alla fiamma, nel senso che in caso venisse investita dal fuoco, non fonde e non cola, riducendo il rischio di infettare eventuali ustioni.

Il tessuto è estremamente traspirante e si asciuga rapidamente evitando di aderire al corpo dell’operatore.

Risulta molto confortevole, morbido e non “compressivo” a differenza di altre combat-shirt risultate essere eccessivamente aderenti.

 

 

The cuffs are closed by flaps with a Velcro strip of excellent sealing and easy opening and closing even with gloves worn.
The upper body is made of woven "Cordura Baselayer" in TAN color.
It is a highly breathable mixture composed of 60% cotton and 40% nylon flame resistant, meaning that if it is invested by fire, it does not melt or drip, reducing the risk of infecting burns.
The fabric is extremely breathable and dries quickly to avoid joining the operator's body.
It is very comfortable, soft and not "compression" unlike other combat-shirts we tested.

 

 

LA CORDURA "BASELAYER"

Il tessuto Cordura Baselayer rappresenta un’importante innovazione nel campo dei materiali impiegati per il confezionamento di capi tecnici e di intimo per impiego militare e di polizia, combinando resistenza all’usura, confort elevato, ottima traspirabilità e riduzione delle severità dei danni causati alla pelle da fuoco e calore.

Il tessuto Cordura Baselayer è costituito da 60% cotone e 40% Nylon “Invista” T420; in caso di esposizione alla fiamma o calore elevato, la componente polimerica gelatinizza ridisponendosi attorno alle fibre di cotone, cui aderisce carbonizzandosi e formando una nuova struttura che non aderisce alla pelle.

Per ogni lotto di tessuto realizzato con questa particolare mescola, la Invista richiede al produttore l’invio un campione di due metri quadrati, su cui effettua numerosi e rigorosi test, prima di autorizzarne la marcatura quale Cordura Baselayer.

 

 

Taschino porta documenti

Il taschino è realizzato con lo stesso tessuto della struttura principale e si apre tramite un nastro Velcro. Sotto, si trova una copertina in materiale trasparente utile per stivare, in vista, eventuali documenti.

E’ predisposto per il fissaggio secondo il sistema Molle e bottone automatico.

Il taschino, che andrebbe posto sull’avambraccio fissato agli appositi nastri, è sovradimensionato rispetto alla effettiva capacità interna. Infatti, non ci entra quasi nulla di utile e, in più, aumenta il rischio di impigliarsi pertanto la sua utilità risulta modesta.

 

Pocket for documents.
The pocket is made from the same fabric as the main structure and opens via a Velcro tape. Below there is a cover of transparent material useful for stowing in view, any documents.
It is made according to the MOLLE system.
The pocket is oversized compared to the real storge capability. Indeed, there enters almost nothing useful and, in addition, increases the risk of getting caught so its usefulness is limited.

 

 

 

 

 

 

CONCLUSIONI

I capi provati non hanno smentito la ottima fattura della ditta costruttrice per cui, il giudizio generale è ottimo sebbene, sul campo, siano stati rilevati alcuni difetti nelle dimensioni delle cerniere nella capacità di chiusura delle patte delle tasche “cargo” dei pantaloni, oltre alla poco praticità delle taschine “modulari” da polso.

 

CONCLUSIONS
The leaders tried not denied by the excellent workmanship of the manufacturer that the general opinion is excellent, although, in the field, some defects were detected in the size of the hinges on the ability to close the flaps of the pockets "cargo" pants, in addition to little pockets of convenience "modular" wrist.


 

 AIRSOFTCOMMUNITY ringrazia LO SVEDESE e i suoi colleghi che si sono resi disponibili per recensire i prodotti forniti da TRU SPEC.

 

 AIRSOFTCOMMUNITY thanks "Lo Svedese" and his professional colleagues who tested products supplied us by TRU SPEC.

 

 

AL FORUM PER DISCUTERE SU QUESTO PRODOTTO - TO THE FORUM TO TALK ABOUT THIS REVIEW